I MICRORNA COME MARCATORI PROGNOSTICI

Analisi dei microRNA nei tumori solidi pediatrici e loro possibile ruolo come marcatori prognostici e target terapeutici
(Dott.ssa Anna Clerico)

ABSTRACT

I tumori maligni rappresentano la prima causa di morte per malattia in età pediatrica e, se metastatici, sono letali nel 60% circa dei pazienti. L’identificazione di nuovi marcatori prognostici che possano anche costituire dei target terapeutici è assolutamente prioritaria.

I microRNA (miRNA) sono RNA non codificanti, costituiti da circa 22 nucleotidi, con funzione regolatoria su gran parte dei geni umani. Malgrado solo alcuni tra le centinaia di miRNA finora identificati siano stati caratterizzati funzionalmente, numerose evidenze depongono per un loro ruolo critico nel controllo dei fenomeni fisiologici e patologici. La loro caratterizzazione rappresenta quindi un nuovo potente strumento nella diagnosi e nel trattamento di diverse patologie umane.

Dato che le conoscenze sui miRNA nei tumori solidi pediatrici sono ancora preliminari, ci proponiamo di analizzare il loro pattern di espressione in due dei più comuni e letali tumori solidi pediatrici, il neuroblastoma (NB) e il rabdomiosarcoma (RMS). Obiettivo del progetto è l’identificazione di cluster specifici di miRNA associati con sopravvivenza e risposta alla chemioterapia che possano essere validati quali target terapeutici.

Saranno inclusi pazienti in età pediatrica affetti da NB o da RMS, diagnosticati presso la UOC di Oncologia del Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile dell’Università Sapienza e presso il Dipartimento di Oncologia dell’Alder Hey Children’s NHS Foundation Trust. Il consenso informato scritto è stato ottenuto al momento della biopsia. Lo studio sarà sottoposto ad approvazione da parte dei locali comitati etico-scientifici. L’analisi dei miRNA sarà condotta sull’RNA ottenuto da biopsie tumorali mediante sequenziamento con piattaforma “Next Generation Sequencing” ABI SOLiD 5500 XL-s e successiva valutazione bioinformatica con software dedicato.

VALORE SCIENTIFICO E GRADO DI INNOVATIVITA’ DEL PROGETTO

Le informazioni sui miRNA nei tumori solidi pediatrici sono ancora preliminari e riguardano singoli cluster. Nel presente progetto ci si propone invece per la prima volta al mondo di sequenziale sistematicamente tutti i piccoli RNA estratti dalle biopsie tumorali utilizzando la tecnologia.di “Next Generation Sequencing”. Tale approccio supera i precedenti limiti (rilevazione limitata alle sequenze conosciute) e consente la ricerca di nuovi candidati molecolari. E’ inoltre possibile raccogliere informazioni su singole variazioni di sequenza (SNP), su eventi di editing post-trascrizionale, sull’aggiunta di singoli nucleotidi al 3’ e sull’espressione di altri piccoli RNA non codificanti quali piRNA e snoRNA.

IMPATTO DEL PROGETTO SULLA ATTIVITA’ DI RICERCA E CLINICA DEL DIPARTIMENTO

Ci si attende di identificare delle miRNA “signatures” specificamente associate a comportamento clinico ed outcome differenti nel NB e nel RMS. Tali miRNA “signatures” saranno integrate negli attuali sistemi di stratificazione dei pazienti in classi di rischio, con una più accurata scelta del trattamento terapeutico appropriato al singolo paziente. Le stesse “signatures” potrebbero fornire nuovi bersagli terapeutici e consentire il disegno di protocolli terapeutici innovativi per i pazienti a prognosi più sfavorevole. L’acquisizione di expertise avanzata sui miRNA potrà rapidamente essere trasferita all’attività di ricerca e clinica delle altre UOC e Unità del Dipartimento.

IO, domani…

L'Associazione 'IO, domani…' è nata nel 1984 grazie ad un'iniziativa del Prof. M.Castello insieme ad alcuni genitori di bambini ricoverati al reparto di Oncologia Pediatrica che lamentavano la scarsa attenzione per la qualità della vita dei propri figli.

[Per saperne di più]

NEWSLETTER

CONTATTI

Via G. Giolitti, 255
00185 Roma

Tel. 06.44361240
Fax 06.44360073
Cellulare 334-6795616
Email alti@iodomani.it

numero verde 800661814